Le Degustazioni Condivise: il Gin di “Anonima Distillazioni”

Tre scatole di grande design. Tre piccole sorprese da scartare. Tre gin diversi per una degustazione fuori dagli schemi.

Oggi è la volta di Anonima Distillazioni, una distilleria artigianale di cui abbiamo parlato già un paio di volte su questo sito.
Oggi ci siamo lasciati incuriosire dai kit, dai tre gin Aquamirabilis, con il suo profumatissimo ginepro,  Aquamarina e la sua macchia mediterranea e lo Sloe Gin con prugnolo e more di rovo, ma anche dalle acque toniche e dal ginger beer di “Cortese” che abbiamo trovato nella confezione per essere mixate. Ci siamo ovviamente dovuti organizzare con bicchieri diversi e con ghiaccio a portata di mano.

Gabriele Persichetti, Giacomo Faramelli e Fabian Peroni ci hanno accompagnato tra i profumi delle botaniche e le istruzioni su come creare un perfetto Gin Tonic. Erano le 18.30, e per fortuna eravamo tutti a casa, anche perché alle 19.30 (almeno io) la lucidità è venuta a mancare, cedendo il posto all’allegria.

Una bella storia, quella di Anonima Distillazioni, fatta di passione e di ricerca.
Stavolta eravamo in tanti, e ce la siamo goduta 🙂

Facebook
Telegram
Pinterest
WhatsApp
Email
Maurizio Gabriele

Maurizio Gabriele

Fondamentalmente un curioso. Programmatore e sistemista pentito, decide di virare in modo netto verso il mondo della comunicazione, caratterizzato da progetti decisamente più stimolanti. Attratto dalla cucina sia come forma di espressione che di nutrimento e, inevitabilmente, dal vino. Sommelier dal 2018. In giurie internazionali dal 2020. Writer per passione. Entusiasta per scelta di vita.

Sallier de La Tour

Una panchina. Ecco perché Costanza Chirivino voleva a tutti i costi portarci, in una giornata calda

Il Collio di Komjanc

Komjanc è una azienda la cui produzione di vino nel Collio risale già dalla fine dell’800

Leggi anche...