Le “Degustazioni Condivise”- 14 ottobre, la croatina di Olmo Antico

Fermare Paolo Baggini di Olmo Antico, è quasi una “mission impossible“.
Se poi lo invitiamo in degustazione insieme alla sua amica Anna Falchi diventa ancora più difficile.

Paolo ha una storia personale a dir poco ricca, ma la passione per il vino ha oramai preso il sopravvento.
Olmo Antico è il punto di incontro la sua storia, la sua personalità, la sua terra e il suo vino.

Siamo in orario aperitivo, poco prima di pranzo e tutti iniziano a “spizzicare” qualcosa. E poi a bere.

E sì, perché questa Croatina, vitigno che confesso di bere per la prima volta, va giù che è un piacere.
Un vino che ti prende, che chiama un boccone che poi chiama un altro sorso. Una trappola, oserei definirlo…..

Tra un sorso e l’altro ci lasciamo piacevolmente sopraffare da Paolo e dai suoi racconti mai banali, così come dai racconti di Anna e del suo rapporto con il vino (scoprendo essere quasi-sommelier)… nella platea di ascolto Luna De Santis di Vinòforum, Stefania De Franceschi di Rosé, il Conte-(Master)Chef Giuseppe Garozzo Zannini Quirini e il sottoscritto Maurizio Gabriele.

Andiamo avanti in sintonia con la bollicina di questo “14 Ottobre” quanto ad Anna accade l’irreparabile: Il suo smartphone – o meglio quello di sua figlia – cade e, inevitabilmente finisce i suoi giorni nel bel mezzo di una degustazione. “Houston l’abbiamo persa….” ci verrebbe di dire. Ma siamo solidali e viriamo verso una conclusione con i calici alzati.

Quante casse di Croatina sarà costato questo incidente a Paolo Baggini non lo sapremo mai.
Una cosa è certa, incidente a parte, “14 Ottobre” mette allegria (e si abbina bene con i salumi, confermo 🙂 )

Facebook
Telegram
Pinterest
WhatsApp
Email
Maurizio Gabriele

Maurizio Gabriele

Fondamentalmente un curioso. Programmatore e sistemista pentito, decide di virare in modo netto verso il mondo della comunicazione, caratterizzato da progetti decisamente più stimolanti. Attratto dalla cucina sia come forma di espressione che di nutrimento e, inevitabilmente, dal vino. Sommelier dal 2018. In giurie internazionali dal 2020. Writer per passione. Entusiasta per scelta di vita.

Sallier de La Tour

Una panchina. Ecco perché Costanza Chirivino voleva a tutti i costi portarci, in una giornata calda

Il Collio di Komjanc

Komjanc è una azienda la cui produzione di vino nel Collio risale già dalla fine dell’800

Camporeale Days 2022

Vieni a Camporeale Days 2022? Ma si, oddio, ma dov’è Camporeale? Sicilia occidentale, però verso il

I numeri di Wining

Siamo partiti lentamente, ma la costanza ha caratterizzato il nostro percorso. Sempre armati di notebook, telecamere

Leggi anche...