vende19-2 Francesco Iacono – Tenuta Giardini Arimei, da Ischia (NA)
“Mentre in Maremma stiamo finendo di raccogliere il Sangiovese, dopodiché anche la vendemmia 2013 sarà archiviata, è l’ora della prima vendemmia di uva surmatura nell’Isola d’Ischia a Forio per la Tenuta Giardini Arimei dell’Arcipelago Muratori.
Mi piace raccontare come produciamo il nostro passito secco. Le uve sono quelle isolane più tradizionali (Biancolella, Forastera, Uvarilla, San Lunardo e Coglionara). Il metodo di vinificazione consiste in una rivisitazione del “rigoverno”, usando dei palmenti del 1700, restaurati e aggiornati. Le uve raccolte a settembre vengono pressate ed il mosto messo a fermentare in palmento”.

“Circa quindici giorni dopo si torna in vigna a raccogliere dei grappoli nel frattempo surmaturati. Dopo il diraspamento, le bacche vengono lasciate macerare nel vino in fermentazione. Trascorsi altri dieci, quindici giorni si svina e si ritorna in vigna per raccogliere altra uva ancora più surmatura. Così per almeno sette volte, fino a dicembre.

Ora sapete perchè Giardini Arimei è stato definito il vino delle 3 stagioni (estate-autunno-inverno)o il vino delle 7 vendemmie. Questa è una condizione molto particolare che si può si può attuare nell’Isola d’Ischia dove clima, terreno, tradizione, cultura ci consentono di “superare” anche i limiti tecnici e tecnologici dell’enologia classica!”.
www.arcipelagomuratori.it/tenute/giardini-arimei