Il vino è molto più che un piacere e anche la scienza lo dimostra. Tante sono infatti le ricerche che stanno mettendo in luce i numerosi effetti benefici del vino sulla nostra salute: il primo è quello di essere un ottimo antiossidante. Ovviamente, bisogna sempre ricordarlo e sottolinearlo a gran voce, quando si parla del connubio Vino-Salute ci si riferisce sempre ad un consumo moderato, il classico bicchiere a pasto.

Una delle ultime ricerche statunitensi, condotta direttamente dall’Harward Medical School, ha messo in risalto un aspetto alquanto interessante e innovativo, che in un certo senso ha sfatato un mito: il vino non fa ingrassare, anzi sembra addirittura che il nettare di Bacco costituisca un valido aiuto alla nostra dieta, un alleato di tutto rispetto per controllare il peso corporeo e il colesterolo.

Sì, avete capito bene: bere vino (con moderazione) ha effetti benefici sul metabolismo perché è in grado di accelerare il battito cardiaco e stimolare di conseguenza il consumo calorico, senza contare che riesce ad abbassare i livelli di colesterolo. I ricercatori, prendendo in esame le abitudini alimentari della popolazione francese, hanno evidenziato come, nonostante i loro pasti siano tendenzialmente ricchi di grassi, ciò non influisca sui loro livelli di colesterolo, che si attestano su livelli normali. Il motivo? Semplice, hanno la sana abitudine di consumare vino a pranzo e a cena. In particolare, il vino rosso ha la capacità di assorbire i grassi, riducendo in questo modo il rischio di malattie cardiovascolari.

Per quanto riguarda il vino bianco, invece, anche questo è un buon alleato per la nostra salute: per i nostri reni in primis, in quanto svolge un’azione diuretica in grado di eliminare le scorie e favorire la digestione.

Noi italiani, poi, abbiamo un vantaggio non da poco su tutti gli altri popoli: oltre ad essere i leader mondiali in fatto di produzione vinicola (anche quest’anno ci siamo confermati i numeri uno), la nostra dieta mediterranea, fatta di alimenti semplici e genuini, viene presa spesso ad esempio quale sinonimo di corretta alimentazione. Questo significa che abbiamo tutte le carte in regola per stare in forma e in salute. In che modo? Semplicemente associando sempre un buon calice di vino  ad una sana alimentazione. E non dimenticate che la qualità del vino è fondamentale: orientatevi nella scelta della bottiglia giusta rivolgendovi ad un sommelier, al titolare di un’enoteca o – se volete fare da soli – leggendo una delle tante guide vini che potete trovare in libreria. Ce ne sono per tutti i gusti e tutte le tasche. Riuscirete così a trarre vantaggio da tutte le proprietà benefiche che fanno di un Rosso o di un Bianco un vero toccasana di benessere.

Se è vero che un paio di bicchieri al giorno possono veramente togliere il medico di torno… che aspettate? In alto i calici amici, e brindiamo alla nostra salute!