di Enza A. Moscaritolo
L’amore per la terra. Il ritorno alle origini. Sono queste le caratteristiche dell’azienda agricola Masseria nel Sole, a pochi chilometri da Lucera (Fg), nel cuore del Tavoliere delle Puglie. Si ispira alla solida tradizione della viticoltura che da queste parti ha sempre dato ottimi frutti, pur essendo giovane e fortemente proiettata in avanti. La giovane titolare, Valeria Pitta, fresca sommelier A.I.S,ha trasmesso in questo sogno imprenditoriale entusiasmo e voglia di fare: in questo è stata agevolata da un esempio assai importante in famiglia: quello del padre Bruno, imprenditore di razza, concreto e allo stesso tempo sognatore.

“Masseria nel Sole è una società giovane, ma con le gambe già solide per andare lontano – spiega Valeria – dal suo nome si può intuire la filosofia che ci ha ispirato nel dare vita a questa nuova azienda: il legame con la terra e con la tradizione agricola dei nostri padri, l’attenzione e il rispetto per la natura e l’ambiente che ci circonda, la proiezione verso il futuro delle energie rinnovabili. Per questo puntiamo su una produzione rigorosamente biologica al 100%, al passo con le moderne esigenze dei consumatori che scelgono la qualità: i nostri prodotti, l’olio, in primis, così come il vino, esprimono tutta la passione e l’amore per questo lavoro di cui siamo capaci”.

Pochi anni alle spalle, ma già grandi risultati raggiunti e un know how che va consolidandosi e rafforzandosi proprio in queste settimane di vendemmia. Canto alla Luna (IGP Daunia Rosso), Dedicato (IGP Daunia Bianco), Madame (IGP Daunia Rosato), Gigolò (DOC Cacc’ e mitte di Lucera), Diabolik.o, Spumante Pas Dosé sono i vini della produzione che si avvale della collaborazione di due giovani enologi, Rosalia Ambrosino e Cristiano Chiloiro, e delle etichette di Gianni Pitta, fratello di Valeria e artista quotato, che ha creato dei soggetti interessanti per descrivere appieno l’anima di ciascun vino. Bombino bianco, Uva di Troia, Montepulciano, Falanghina sono i vitigni coltivati.

“Da qui, da questa posizione geografica si vede lontano all’orizzonte stagliarsi il profilo di Lucera, la mia città, da dove proviene tutta la mia famiglia – aggiunge Valeria Pitta – qui mi trovo bene, mi piace l’aria, i palazzi e la storia che si respira per le strade di questo centro che fu tanto amato da Federico II”.

“I nostri prodotti nascono da materia prima di alta qualità
– puntualizza – grazie all’unione di tecnologie avanzate e dei processi che seguono la tradizione, senza mai dimenticare il rispetto per l’ambiente che ci circonda. Intendiamo fare agricoltura in maniera innovativa”. E tra i prodotti, non si può non menzionare anche l’olio extravergine d’oliva di “Masseria nel Sole”, 100% biologico, caratterizzato da un’acidità pari allo 0,1% ed estratto dalle varietà “Coratina” e “Ogliarola garganica”. La raccolta manuale delle olive avviene quando sono giunte a maturazione, cioè tra il 15 ottobre e il 30 novembre. “Sin da piccolo la campagna è stata la mia passione – commenta Bruno Pitta correre nei grandi spazi aperti con i miei fratelli, divertirmi con poco per un bambino come me era il massimo che ci possa essere, ma io imparai da allora la lezione che essa c’insegna. La terra è come la vita. Devi lavorare sodo per ottenere dei risultati. A volte sembra che i frutti tardino ad arrivare, ma poi la terra sa ricompensarti con mille soddisfazioni. Se nel corso della mia vita professionale sono riuscito ad ottenere risultati in altri ambiti è perché ho imparato, lavorando la terra, che non bisogna mai arrendersi: mai lasciarsi abbattere dalle intemperie o dalle avversità!”.
Link:www.masserianelsole.it