ipovedenti-03Venerdì 13 dicembre, nella nuova sala degustazione dell’azienda agricola Le Manzane, si stapperà la prima bottiglia di Conegliano Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore dedicata all’Unione Italiana Ciechi e degli ipovedenti, con l’ esclusiva etichetta in Braille.
Un progetto, quello della produzione della bottiglia di solidarietà dedicata all’UICI, che è partito il 15 settembre scorso con la vendemmia speciale nei vigneti dell’azienda Le Manzane di San Pietro di Feletto. Una vendemmia di tradizione e solidarietà a cui hanno partecipato attivamente i non vedenti e gli ipo-vedenti dell’associazione UICI, Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della sezione provinciale di Treviso, accompagnati dai sommelier della FISAR di Treviso.

I pregiati grappoli di Prosecco DOCG raccolti dagli insoliti vendemmiatori insieme alla famiglia Balbinot e alla sua squadra di cantina sono stati vinificati e il brioso spumante è stato racchiuso in bottiglie altrettanto esclusive. Per vestirle è stata ideata, con l’ausilio di Mario Girardi, presidente regionale UICI, una speciale etichetta scritta anche in Braille, la scrittura dei non vedenti. “Ci tengo che veniate numerosi per condividere con noi un momento di festa” – si raccomanda Ernesto Balbinot, titolare de Le Manzane ma anche per sostenere questo meraviglioso progetto di solidarietà, che non finisce qui”.
Le Manzane si occuperà della vendita delle bottiglie e, dettaglio molto importante, una parte del ricavato sarà devoluta proprio all’UICI. Protagonisti del progetto saranno i soci dell’UICI e i sommelier della FISAR di Treviso di una singolare cena al buio che si terrà all’inizio del nuovo anno.

Ecco il programma in dettaglio di v
enerdì 13 dicembre:
ore 18:00 accoglienza
ore 18:30 presentazione progetto
ore 19:00 degustazione Conegliano Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore Extra-dry

Azienda Agricola Le Manzane – 
via Maset, 47/B – 31020 San Pietro di Feletto (TV) – Tel. +39.0438.486606

info@lemanzane.it
www.lemanzane.com