Caro direttore,
sono capitato sulle pagine di Wining per caso, mentre cercavo indicazioni utili per regalare una bottiglia di vino ad un amico.
Le faccio dunque due domande: so che la prima le apparirà assurda o generica, ma lei con quale vino si presenterebbe ad una cena a casa di un amico in questo periodo?
Come avrà capito, io di vino non ci capisco molto: sono, infatti, (ahimè?) astemio e non le dico i commenti dei miei amici (e delle amiche…).
Ed ecco allora la seconda domanda: da dove potrei iniziare? Mi consiglia un “percorso” di assaggi che mi porti ad apprezzare il vino, iniziando con qualcosa di “facile” al palato per uno come me? Grazie delle risposte e complimenti per il suo sito!
Mario Ombrelli, Roma 

Gentile signor Ombrelli,
la ringrazio innanzitutto per i complimenti al nostro sito. Rispondo con piacere alle sue domande.
Presentarsi a casa da un amico in questo periodo (difficile per molti) non ci deve esimere dall’acquisto in enoteca di un vino che porti allegria e convivialità.
Mi orienterei sulle diverse tipologie di bollicine italiane. Un ottimo Franciacorta Docg Pas Dosè o Saten o un Trento Classico Doc. Non cito le marche per ovvi motivi, ma certamente il rivenditore la saprà consigliare.
Saten significa che le bollicine hanno dimensioni ridotte rispetto al normale (in quanto l’anidride carbonica ha una pressione minore) e che danno una sensazione piacevole.
Pas Dosè vuol dire che al momento della sboccatura lo spumante non è stato addizionato con una miscela di vino e zucchero ma solo con del vino. E’ più secco del Brut.
Per iniziare può informarsi presso molte enoteche o winebar della sua zona che, in periodi programmati e resi noti, mettono in calendario dei corsi di degustazioni per principianti condotte da esperti. O, se ha più tempo, e se vuole accrescere la sua cultura enologica (perché di cultura pura si tratta) può iscriversi ad un corso per sommelier Ais o Fisar o per assaggiatore Onav. Sono certo che le darà più soddisfazione.
Continui a seguirci e vedrà che troverà sempre spunti interessanti per i suoi percorsi enogastronomici.
U.G.