Il Consorzio di tutela e valorizzazione dei vini Cirò Doc e Melissa Doc organizza la terza edizione del Cirò Wine Festival, un evento che rappresenta ormai il culmine delle attività di promozione delle DOC del territorio.

“Il Consorzio quest’anno ha deciso di arricchire il collaudato format che ruota intorno alla Gran Degustazione del 10 agosto a Madonna di Mare in cui si darà l’opportunità a tutti gli appassionati di immergersi nel mondo dei vini del Cirotano”. È con queste parole che il presidente Raffaele Librandi introduce l’edizione 2018 del Cirò Wine Festival.

Il 10 Agosto si svolgerà la mini Maratona del Vino, una gara podistica amatoriale, organizzata insieme all’associazione “Cirò Marina che corre”. Lo scopo è quello di promuovere il vivere sano ma anche e soprattutto di promuovere l’esperienza del territorio a passo d’uomo, in modo da coglierne appieno la bellezza, i dettagli e la ricchezza di diversità.

La gara avrà inizio alle 18.30 e partirà da Madonna di Mare, dove, dopo un giro di circa 9 km per le campagne circostanti il gruppo farà ritorno e i primi tre classificati in ambito maschile e le prime tre in ambito femminile, verranno omaggiati di premi in vino. Per le iscrizioni si può scrivere all’indirizzo mail ciromarinachecorre@libero.it.

Sempre il 10, a partire dalle ore 21.00, ai Mercati Saraceni, avrà poi luogo la tradizionale Gran Degustazione dei Cirò e Melissa Doc. Sarà un momento speciale in cui appassionati, consumatori e clienti professionali potranno assaggiare i vini del territorio e interloquire direttamente con i produttori in un clima di festa, ma con tutta la professionalità necessaria per valutare al meglio i vini in degustazione.

La serata sarà allietata dall’intrattenimento musicale di Emilio Spataro e della sua band oltre che dalle proposte gastronomiche a cura della Pro loco di Cirò Marina. Il supporto del Comune di Cirò Marina, insieme a quello delle associazioni locali già citate, e del media partner del Consorzio, www.vinocalabrese.it, sono stati essenziali per l’organizzazione di questa due giorni che rappresenta ormai un momento di raccolta per tutti i produttori e la loro voglia di presentarsi uniti e determinati al proprio territorio, per raccoglierne il supporto e muovere decisi verso la conquista di sempre più ampi spazi sul mercato nazionale ed internazionale.