stradeSi comincia alle 12 di lunedì 6 maggio, momento in cui prenderà il via l’edizione 2013 de “Le Strade della Mozzarella”, il congresso enogastronomico diventato ormai da tempo un punto di riferimento fondamentale per l’intero settore. Oltre 60 grandi nomi della ristorazione italiana si alterneranno ai fornelli, in esibizioni di altissimo livello che faranno di Paestum per tre giorni (dal 6 all’8 maggio) il centro del mondo gourmet. Tema del congresso “Il Territorio che si fa sistema”, con una particolare attenzione verso il comparto agroalimentare e il settore della ristorazione che in Italia rappresentano un volano fondamentale ma ancora non totalmente sfruttato.
Come sempre, l’evento sarà l’occasione per esaltare uno dei più importanti prodotti del paniere agroalimentare italiano: la Mozzarella di Bufala Campana Dop. “Per noi quello con le Strade è diventato un appuntamento fondamentale – dichiara Domenico Raimondo, presidente del Consorzio una grande occasione per raccontarci di fronte a una platea di giornalisti, chef e addetti ai lavori. E farlo qui a Paestum, nel cuore del nostro territorio, rende il tutto ancora più bello e importante”. Ma la manifestazione ospita anche altri tesori del ricco giacimento di prodotti italiani, una passerella del meglio che i nostri territori possono offrire in termini di qualità. E in tal senso riveste un ruolo particolare la partecipazione di una nutrita rappresentanza di Consorzi di prodotti di qualità del nostro sud riuniti sotto l’egida dell’ex Agensud.

“Ritengo particolarmente significativa la nostra presenza a un evento come le Strade della Mozzarella –spiega il Commissario ad acta ex Agensud Roberto Iodice che rappresenta una vetrina qualificata e qualificante per l’intero Mezzogiorno. L’importanza che l’Italia e l’Europa attribuiscono ai prodotti di qualità certificati e ai rispettivi Consorzi di valorizzazione e tutela ha raggiunto ormai livelli tali che impongono, da parte delle istituzioni, un impegno costante e continuo”.
Ma non solo sud a Paestum. “E’ bello vedere come anche grandi consorzi e realtà del nord partecipino a questo evento – sottolinea Antonio Lucisano, direttore del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop a dimostrazione che la qualità non ha confini e non soffre di miope sciovinismo”. L’appuntamento quindi è da lunedì 6 a mercoledì 8 maggio nei suggestivi spazi del ristorante Le Trabe di Paestum per una tre giorni che si preannuncia imperdibile per tutti gli amanti dell’alta gastronomia. 

Link: 
www.lestradedellamozzarella.it 
www.mozzarelladop.it